Abbanoa e Regione: beccati con le mani nella marmellata, si puliscono col gomito

Il presidente di Abbanoa non può percepire la pensione e lo stipendio da Presidente, ma solo la pensione. Pacchia finita. Il parere poi dà una lezione di diritto a tutti i legulei che in questa legislatura stanno praticando la giurisprudenza scrotale dello stiracchiamento delle norme pur di pagare i tanti pensionati incaricati di ruoli direttivi durante la Giunta Solinas. La sostanza è chiara: non li si poteva pagare e non vi è e non vi era alcun motivo per dubitarne (…)

Magistratura e Covid: ma perché, allora, non indagate la Giunta?

A Sassari sono stati commessi molti errori, ma tra i primi responsabili dovrebbero annoverarsi coloro che avevano e hanno il potere e il dovere di predisporre il contrasto alla malattia, cioè i vertici della Giunta regionale. A marzo Sassari aveva numeri ben diversi da Cagliari, eppure non risulta che siano state adottate misure diverse.
Non solo a Sassari si chiusero le RSA con i malati dentro. Ricordo solo il caso di Bitti come esempio contrario, laddove il sindaco separò gli anziani infetti da quelli non infetti.
Insomma, c’è la pagliuzza e c’è la trave, c’è il reato da corsia e c’è il reato di Stato. Sembra di rivedere il film dell’uranio impoverito: colpevoli i comandanti in campo, assolti ministri e Capi di Stato Maggiore (…)

Covid 19: hanno più coraggio gli studenti di Isili di tanti sindaci

Riceviamo e volentieri pubblichiamo
Professor Maninchedda, sono uno studente del Liceo Pitagora di Isili, da diversi giorni noi studenti abbiamo indetto uno sciopero d’istituto. Le cause che ci hanno portato alla grave scelta di venir meno al nostro dovere di studenti sono l’impossibilità di frequentare l’ambiente scolastico in serenità e sicurezza, non ritenendoci salvaguardati dal pericolo Covid-19, né da parte della scuola, né da parte di chi gestisce il servizio dei trasporti pubblici (Arst).
Con la presente Le chiediamo

Covid Sardegna: notizie sbagliate, vassalli disinvolti, favori illegali

Un collega che insegna statistica ieri ha elaborato questa piccola tabellina, dove trovate i primi dieci comuni sardi per incidenza dei casi Covid rispetto alla popolazione. Nel dramma, la Giunta pensa a dispensare questi favori. (…) È curioso bloccare la movida e organizzare contestualmente la movida elettorale. Anzi non è curioso, è stupido.
E vorrò vedere se qualcuno dovesse infettarsi nel seggio elettorale a chi potrà rivolgersi per le responsabilità (…)

Magistratura e Covid: ma perché, allora, non indagate la Giunta?

A Sassari sono stati commessi molti errori, ma tra i primi responsabili dovrebbero annoverarsi coloro che avevano e hanno il potere e il dovere di predisporre il contrasto alla malattia, cioè i vertici della Giunta regionale. A marzo Sassari aveva numeri ben diversi da Cagliari, eppure non risulta che siano state adottate misure diverse.
Non solo a Sassari si chiusero le RSA con i malati dentro. Ricordo solo il caso di Bitti come esempio contrario, laddove il sindaco separò gli anziani infetti da quelli non infetti.
Insomma, c’è la pagliuzza e c’è la trave, c’è il reato da corsia e c’è il reato di Stato. Sembra di rivedere il film dell’uranio impoverito: colpevoli i comandanti in campo, assolti ministri e Capi di Stato Maggiore (…)

Il mercato degli avvocati

(…) per quel che vale il mio modestissimo parere, non serve proprio un tale togato, ma l’argomento è pretesto per aprire l’ennesimo capitolo del mercato degli avvocati. E che dire? Le parole consentono tutto e il contrario di tutto, per cui per coordinare documenti tecnici, adesso serve un avvocato cassazionista esperto in diritto costituzionale e pubblico comparato. Propongo un metodo di decenza: non dovrebbero partecipare gli avvocati che hanno difeso le persone dei membri della Giunta in qualsivoglia giudizio che non possano esibire il pagamento di una congrua parcella (…)