Altre news

Siamo un partito: facciamo una nazione
Acqua Politica

Siamo un partito: facciamo una nazione

Ieri abbiamo dimostrato che la Convergenza Nazionale dei Sardi è possibile.
Ieri l’Amministratore unico di Abbanoa è stato votato prima da tutti i sardi e poi da tutti i partiti, stretti intorno all’interesse nazionale dei sardi di avere un gestore dell’acqua efficiente e pubblico. Chi vuole impedirci di trasformare le prossime elezioni in un grande evento nel quale una grande alleanza sarda si schiera solidamente, con un patto interno indistruttibile, a favore del futuro della Sardegna, ieri ha avuto paura dell’unità nazionale dei sardi. (LEGGI)

Chi immagina vede meglio
Acqua Politica

Chi immagina vede meglio

Einstein dimostrò che il tempo in montagna corre più veloce che in pianura prima che gli orologi atomici dimostrassero che è vero. Spesso chi immagina vede la realtà meglio di chi la osserva ossessivamente senza vederne i fondamenti.
Anche in politica funziona così. Chi si arrende al solo possibile, non riesce a vedere il giusto. Chi diffida del proprio desiderio, di ogni emozione, di ogni visione, si arrende alla lotta nel fango di tutti i giorni. (…) La rissa è una forma primitiva di espressione dell’animo umano. Bisogna tenersene a distanza. Per questi motivi non partecipo al match su Abbanoa. Abbanoa deve tornare interamente ai Comuni, senza se e senza ma. I Comuni devono scegliere: o non si occupano di gestione e fanno respirare la società, controllandola ma non gestendola, o fanno il contrario e la rovinano. (LEGGI)

Qatar: le bugie restano in rete
Lavoro Politica Trasporti

Qatar: le bugie restano in rete

Una delle regole auree della credibilità internazionale è non dire bugie. Quando ci fu la presentazione di Air Italy, la proprietà e il management lombardo si prodigarono in rassicurazioni roboanti per la Sardegna, oggi tutte disattese.
Giacché noi sappiamo quanto vale in politica estera il ricordo, la stabilità delle posizioni, l’affidabilità delle affermazioni, oggi celebriamo il ricordo delle assicurazioni disattese dal Qatar. Ci rimane solo il dubbio che il Qatar abbia fatto fare ai lombardi e non si curi di aver mancato alla parola data. E dunque, noi gli ricordiamo che se loro sono in guerra da poco più di cinquant’anni tra Arabia Saudita, Emirati Uniti e Iran per la loro sopravvivenza, noi combattiamo i manipolatori e i parolai da circa due secoli. Siamo allenati e difendiamo la Sardegna (lo facciamo noi perché altri non riescono neanche a squittire col Qatar).

Sanità: Assessore, dal mercato libero al mercato imperiale
Politica Sanità

Sanità: Assessore, dal mercato libero al mercato imperiale

Stasera cominciamo a parlare di fisco a Cagliari. Cioè cominciamo a preparare una grande mobilitazione per il fisco, perché è così che si diventa grandi nella storia, sacrificandosi.
Stamane, però, vorrei raccontare all’Assessore alla Sanità una storia accaduta nella fulgida epoca imperiale del propretore Moirano. È una storia semplice, direbbe Sciascia (…). Faccio una domanda: come fa l’Ats a sapere che non vi sia una società che possa fare offerte più vantaggiose di quelle proposte direttamente a questo appaltatore? Come fa l’Ats a presumere che lo stesso appaltatore non possa fare prezzi più convenienti di quelli suggeriti? Cioè: perché non si è aspettato che l’appaltatore facesse la sua offerta e la si potesse valutare, ma si è detto all’appaltatore quali prezzi avrebbe dovuto praticare? Sono domande cui non so rispondermi, ma certamente se io fossi il regolatore del mercato non lo regolerei in queste forme e con queste regole. (LEGGI)

Fisco: non proteste ma coraggio
Fisco Politica

Fisco: non proteste ma coraggio

Oggi i giornali pubblicano l’ennesima indagine che dimostra quanto la Sardegna sia la regione più spremuta dal Fisco in Italia.
La domanda è obbligata: ma dopo che si constata questa triste realtà, che cosa si intende fare?
È da un po’ di tempo che si descrivono drammatiche verità e ci si arrende alla loro evidenza.
Questa arrendevolezza è la conseguenza dell’assenza di progetto politico. I dirigenti politici sardi tendono a… (LEGGI)

Fisco, formaggio e Qatar
Fisco Informazione Politica

Fisco, formaggio e Qatar

Chi subisce un controllo dall’Agenzia delle Entrate nella Repubblica italiana?
Risposta: chi presenta una dichiarazione dei redditi. Un cittadino che non presenta alcuna domanda, è soggetto a minori controlli in Italia di chi adempie al suo dovere.
Ne parleremo a Cagliari Giovedì (sala Search del Comune con ingresso in Largo Carlo Felice 2).
Formaggio: Chi sarebbe il fesso che direbbe ai pastori di produrre di più a discapito del prezzo e chi sarebbe l’altro fesso che erogherebbe i prodotti finanziari a chi fa valere di meno il proprio magazzino con la sovrapproduzione? Eppure i fessi esistono.
Qatar: Mi dicono che l’amministratore di Air Italy quando lo chiama qualcuno dalla Sardegna, prima ride a crepapelle poi risponde. Una scuola elementare mi ha invitato a tenere un corso: Come non diventare conigli mannari, fortissimi con le galline e zerbinanti con le volpi. (LEGGI)

Giovedì a Cagliari: primo test di rivolta fiscale. Con un post scriptum per il Qatar
Fisco Politica Trasporti

Giovedì a Cagliari: primo test di rivolta fiscale. Con un post scriptum per il Qatar

Giovedì prossimo, a Cagliari, in Largo Felice 2, nel Palazzo Civico, facciamo un primo test di mobilitazione urbana contro il fisco italiano ingiusto. (…) Per noi le prossime elezioni sarde sono l’inizio di una pacifica guerra, la prima combattuta dai Sardi per i Sardi (…) Si inizia col fisco, il tema che in tutto il mondo è sempre stato legato alla libertà, allo sviluppo, alla rappresentanza politica.
Sappiamo quello che stiamo facendo. (…) Sappiamo di rischiare, ma se non si è capaci di fare un piccolo sacrificio a luglio per sentire due parole su ciò che più incide (…) Appena ho cominciato a criticare duramente il Qatar per ciò che sta facendo alla Sardegna con Air Italy, ho ricevuto più di una critica. Tutti a raccomandarmi il silenzio altrimenti i qatarini se ne andrebbero. Bene, proprio per questi sotterranei ricatti insopportabili, continuo a oppormi e do argomenti a chi non trova il coraggio di combattere. (LEGGI)

Qatar: lo scippo delle intelligenze sarde
Politica

Qatar: lo scippo delle intelligenze sarde

Non molliamo.
Il Qatar che inonda di mail i soggetti istituzionali e politici dell’Occidente, rappresentandosi come un Paese perseguitato dall’Arabia Saudita e dagli Emirati Arabi, a sua volta è un persecutore e avversario della Sardegna che, per accogliere il Mater Olbia ha modificato la propria programmazione sanitaria e che da dieci anni è ostaggio di richieste assurde sugli hotel della Costa Smeralda, frutto di una cecità manageriale inaccettabile che vorrebbe non profitti ma rendite, cioè soldi dai muri piuttosto che dal lavoro. (…) Easy Jet fa le sue manutenzioni a Malta, molto più a sud di Olbia, molto più a sud della piattaforma europea di quanto lo è Olbia.
Non solo.
SR Technics sta investendo circa 30 milioni di euro per ampliare le sue basi. Non si governa bene la Sardegna senza uno sguardo internazionale. Non si governa bene la Sardegna se non si è in grado di capire chi siano gli avversari della Sardegna. Nella fattispecie, oggi il Qatar è alleato, finanziatore e sostenitore di una logica predatoria e razzista contro la Sardegna dal forte radicamento lombardo. (LEGGI)