Università

Medici sardi e pasticci italiani
Politica Università

Medici sardi e pasticci italiani

Il dato più importante è il seguente: nel finto Stato ordinato che è l’Italia, tenuto insieme al Sud dalle forze dell’ordine e dalla magistratura (nessuna delle quali fa all’università esami di logica né di filologia e si vede da come trattano le prove d’indagine), al Nord dalla convenienza e dalla ricchezza privilegiata garantita dallo Stato, in Sardegna dal conformismo e dalla rassegnazione, si laureano ogni anno circa 10.000 medici, ma sono disponibili solo 6200 posti nelle scuole di specializzazione. Quindi, circa 4000 medici sono destinati ogni anno a non specializzarsi. Questo è un fulgido esempio di programmazione all’italiana… (LEGGI)

Alle università del Nord un fiume di denaro: così il governo italiano fa scappare i giovani sardi
Politica Studio Università

Alle università del Nord un fiume di denaro: così il governo italiano fa scappare i giovani sardi

Il governo italiano destina un miliardo e mezzo di euro ai soli Atenei del nord con uno scopo ben preciso: attrarre i nostri giovani verso quelle università.
Noi dobbiamo riprenderci il denaro, riprenderci i poteri e riprenderci i giovani che vanno lì. I giovani sardi devono trovare qui le occasioni che artificialmente il governo italiano crea per loro nelle città del Nord.
Il 24 febbraio vota il Partito dei Sardi. Scegli Paolo Maninchedda Presidente.
(LEGGI E GUARDA IL VIDEO)