Evidenza

Latte: banche nascoste
Evidenza Mercato Politica

Latte: banche nascoste

Nel momento più alto della protesta, il Banco di Sardegna aveva dichiarato la propria disponibilità a realizzare la postergazione dei ratei dei mutui in scadenza, ad oggi nessuna agenzia ha ricevuto indicazioni né autorizzazioni in tal senso, e i mesi di maggio e di giugno, nei quali scadono le rate semestrali dei mutui, si avvicinano. (…) la misura del ritiro delle eccedenze, pensata per ridare valore al magazzino dei trasformatori e al latte deiproduttori, si trasformerebbe nell’ennesimo strumento per far fare soldi agli intermediatori. (LEGGI)

Nuova politica e perdita della mente
Evidenza Politica

Nuova politica e perdita della mente

Avvenire sintetizza le tre regole auree da rispettare:
1) occupare subito lo spazio mediatico;
2) polarizzare la discussione
3) alzare i toni.
Personalmente insegno a fare il contrario:
1) lasciare spazio;
2) articolare la discussione;
3) non alzare i toni.
Sono un uomo di altri tempi.
(LEGGI)

Le mie dimissioni
Evidenza Politica

Le mie dimissioni

Mi assumo totalmente la responsabilità politica e personale di un risultato elettorale insoddisfacente e per me inatteso, nonostante esso registri un incremento di voti in valore assoluto per il Partito, rispetto a cinque anni fa, di più del 40%.
Me ne assumo interamente la responsabilità politica perché sono il Segretario del partito e quella personale perché sono stato il candidato alla presidenza, sebbene indicato dalle Primarias.
Me ne assumo l’intera responsabilità perché vorrei evitare che per un frainteso senso di giustizia, che non ho mai capito ma che è diffuso e forse necessario, si cercassero altri colpevoli e fratricidamente si iniziasse una guerra del rinfaccio che, permettetemi, troverei inutile e feroce.
Capisco che serva una sorta di atto di giustizia, per mille ragioni, anche per restare coesi, ma vorrei che interamente e totalmente sceglieste me per questa scomoda necessità. (LEGGI)

Basta con la sanità delle strutture, mettiamoci nei panni dei pazienti
Evidenza Politica Sanità

Basta con la sanità delle strutture, mettiamoci nei panni dei pazienti

Non si è pensato alla sanità partendo dai pazienti, quindi dai disagi che la malattia genera.
Si è pensato alla sanità partendo dalle strutture.
Un esempio: se un ospedale ha fatto due interventi per un tumore al colon e i pazienti sono entrambi morti, quell’ospedale non deve più operare.
Nella programmazione sanitaria, invece, quell’ospedale è una struttura che ha tutte le carte in regola per continuare a fare quel tipo di interventi.
Partire dalle strutture anziché dalle malattie dei pazienti significa fare questi errori.
La sanità delle strutture è quella dell’assessore Arru, candidato del PD con Massimo Zedda.
Il 24 febbraio vota Partito dei Sardi, scegli di stare dalla parte dei pazienti.

(LEGGI E GUARDA IL VIDEO)

Non possiamo avere lo stesso fisco della Lombardia o del Veneto
Evidenza Fisco Politica

Non possiamo avere lo stesso fisco della Lombardia o del Veneto

Non è più accettabile che la Sardegna abbia lo stesso sistema fiscale della ricca e privilegiata Lombardia o del ricco e privilegiato Veneto.
È un’ingiustizia che lo stesso sistema fiscale gravi su due realtà completamente diverse e che, allo stesso modo, si impedisca che la Sardegna abbia un sistema fiscale agevolato adeguato alla sua realtà perché svuoterebbe di imprese l’Italia.
Rispetto al suo prodotto interno lordo, che sappiamo essere fra i più bassi, la Sardegna è al terzo posto fra le regioni per peso fiscale pro capite e questa è un’ingiustizia evidente e non più sopportabile.
Serve una rivolta fiscale contro lo Stato italiano che si accanisce da sempre e troppo contro i sardi.
Contro il volto feroce del fisco italiano, il 24 febbraio votiamo il Partito dei Sardi. (LEGGI E GUARDA IL VIDEO)

Una campagna elettorale entusiasmante per raccontare la qualità della Sardegna
Agricoltura Evidenza Lavoro e impresa Politica Qualità

Una campagna elettorale entusiasmante per raccontare la qualità della Sardegna

Tutti raccontano i problemi della Sardegna ma pochi raccontano la qualità della Sardegna.
Noi stiamo incontrando tante persone che fanno cose positive e che tirano l’economia e l’educazione della Sardegna.
Abbiamo incontrato persone che sanno fare con le mani e che sanno fare con il cervello. Nel corso di questa campagna elettorale siamo andati in aziende agricole non disperate e in piccole aziende di giovani ingegneri che hanno fatto cose egregie e vendono in tutto il mondo.
Esiste una Sardegna buona, positiva, che produce, che sa fare e sa insegnare. Questa Sardegna ci sta riconoscendo.
Il Partito dei Sardi è più di un partito. È una comunità di persone che uniscono l’ottimismo, il saper fare, il saper educare e il sapere combattere. (LEGGI e guarda il VIDEO)

Fibromialgia: fine della clandestinità
Evidenza Politica Sanità

Fibromialgia: fine della clandestinità

La Sardegna fino a ieri partecipava all’indifferenza italiana: da ieri ha fatto una scelta diversa, ha scelto di combattere la malattia e di garantire l’assistenza sanitaria ai malati. (…) In un mondo che pensa solo al successo e al potere e fa finta di non vedere la tragicità del dolore e della morte, il Partito dei Sardi ha vinto una battaglia di civiltà guardando in faccia la debolezza umana, organizzando i poteri e i servizi per combatterla, ricostruendo trame efficienti di solidarietà e di diritto. (LEGGI)

Sanità sarda = Cosa loro
Evidenza Politica

Sanità sarda = Cosa loro

Io so chi ha sfasciato i servizi sanitari in Sardegna, però a differenza di Pasolini, faccio i nomi: Luigi Arru, Giuseppe Maria Sechi, Fulvio Moirano.
Io so che esistono magistrati in servizio in Sardegna che indagano sulle assunzioni temporanee degli interinali inseguendo improbabili e ridicoli teoremi politici (e lo fanno solo oggi, non ieri, quando intere fortune finanziarie, familiari e politiche sono state realizzate con le autorizzazioni e le assunzioni) ma si guardano bene dall’indagare sulle nomine dei direttori di struttura complessa, sui direttori dei presidi ospedalieri, sui direttori dei Distretti sanitari di recentissima (ieri) nomina sotto elezioni. (…) Io so che Moirano andrà via dalla Sardegna ricordando un esercito di lecchini che lo hanno omaggiato e vezzeggiato, mentre lui distribuiva doppie verità (una, quella vera, per la Corte dei Conti, l’altra, quella falsa, per i Sardi).
Io so che se mai diventerò Presidente della Sardegna farò piazza pulita di questo sistema. (LEGGI)