Fisco

Fisco: non proteste ma coraggio
Fisco Politica

Fisco: non proteste ma coraggio

Oggi i giornali pubblicano l’ennesima indagine che dimostra quanto la Sardegna sia la regione più spremuta dal Fisco in Italia.
La domanda è obbligata: ma dopo che si constata questa triste realtà, che cosa si intende fare?
È da un po’ di tempo che si descrivono drammatiche verità e ci si arrende alla loro evidenza.
Questa arrendevolezza è la conseguenza dell’assenza di progetto politico. I dirigenti politici sardi tendono a… (LEGGI)

Fisco, formaggio e Qatar
Fisco Informazione Politica

Fisco, formaggio e Qatar

Chi subisce un controllo dall’Agenzia delle Entrate nella Repubblica italiana?
Risposta: chi presenta una dichiarazione dei redditi. Un cittadino che non presenta alcuna domanda, è soggetto a minori controlli in Italia di chi adempie al suo dovere.
Ne parleremo a Cagliari Giovedì (sala Search del Comune con ingresso in Largo Carlo Felice 2).
Formaggio: Chi sarebbe il fesso che direbbe ai pastori di produrre di più a discapito del prezzo e chi sarebbe l’altro fesso che erogherebbe i prodotti finanziari a chi fa valere di meno il proprio magazzino con la sovrapproduzione? Eppure i fessi esistono.
Qatar: Mi dicono che l’amministratore di Air Italy quando lo chiama qualcuno dalla Sardegna, prima ride a crepapelle poi risponde. Una scuola elementare mi ha invitato a tenere un corso: Come non diventare conigli mannari, fortissimi con le galline e zerbinanti con le volpi. (LEGGI)

Giovedì a Cagliari: primo test di rivolta fiscale. Con un post scriptum per il Qatar
Evidenza Fisco Politica Trasporti

Giovedì a Cagliari: primo test di rivolta fiscale. Con un post scriptum per il Qatar

Giovedì prossimo, a Cagliari, in Largo Felice 2, nel Palazzo Civico, facciamo un primo test di mobilitazione urbana contro il fisco italiano ingiusto. (…) Per noi le prossime elezioni sarde sono l’inizio di una pacifica guerra, la prima combattuta dai Sardi per i Sardi (…) Si inizia col fisco, il tema che in tutto il mondo è sempre stato legato alla libertà, allo sviluppo, alla rappresentanza politica.
Sappiamo quello che stiamo facendo. (…) Sappiamo di rischiare, ma se non si è capaci di fare un piccolo sacrificio a luglio per sentire due parole su ciò che più incide (…) Appena ho cominciato a criticare duramente il Qatar per ciò che sta facendo alla Sardegna con Air Italy, ho ricevuto più di una critica. Tutti a raccomandarmi il silenzio altrimenti i qatarini se ne andrebbero. Bene, proprio per questi sotterranei ricatti insopportabili, continuo a oppormi e do argomenti a chi non trova il coraggio di combattere. (LEGGI)

Cinesi in Sardegna che pagano le tasse a Bergamo
Evidenza Fisco Politica

Cinesi in Sardegna che pagano le tasse a Bergamo

Stiamo continuando a censire tutte le situazioni, dagli investimenti del Qatar a quelli della Cina, che determinano rendite per la Lombardia da attività svolte in Sardegna. Rendite, non lavoro o ricchezza, ma gettiti prodotti da soluzioni amministrative di privilegio, non da lavoro e rischio di impresa.
Oggi prendiamo in mano lo scabroso sistema degli impianti fotovoltaici in Sardegna. (…) utilizziamo per esemplificare la vicenda di due impianti di Nuoro e di Bitti di proprietà della E.R. Italy Srl, amministratore unico ZENG JUNSHU, di nazionalità cinese, sede a Cologno al Serio (provincia di Bergamo) in via Padania (non poteva essere diversamente). La proprietà della società è della Risen Energy LTD di Hong Kong.
Ora ai cinesi non importa un fico secco dove versare le tasse e dove pagare l’Irap (anzi, in Sardegna sarebbe per loro più conveniente); noi sardi, sempre più spesso privi di amor proprio, accettiamo che si usi il nostro territorio e si paghino le tasse fuori (LEGGI)

Prima storia di persecuzione fiscale
Fisco Giustizia Politica

Prima storia di persecuzione fiscale

Iniziamo a pubblicare le storie di persecuzione fiscale che ci sono state trasmesse.
Come si potrà leggere, il contribuente sta di fronte all’Agenzia delle Entrate come l’imputato sta di fronte ai Procuratori della Repubblica, cioè per un lungo periodo senza difese. Ma poi accade che le commissioni tributarie siano presiedute da magistrati che non si sa che competenza abbiano in materia fiscale. Nel frattempo si è affermata in Sardegna – e solo in Sardegna – una consuetudine: quando il contribuente ha ragione si compensano le spese legali, quando ha torto paga anche le spese legali dell’Agenzia. (LEGGI)

A settembre sarà rivolta fiscale. Ecco i dati della persecuzione, con un ps per i magistrati ostili
Fisco Giustizia Politica

A settembre sarà rivolta fiscale. Ecco i dati della persecuzione, con un ps per i magistrati ostili

Oggi pubblico la prova della persecuzione fiscale cui viene sottoposta la Sardegna.
Questa tabella svela nella colonna L il rapporto del riscosso ogni mille abitanti in Sardegna nel 2015 a seguito degli accertamenti dell’Agenzia delle Entrate. Soggetto attuatore della scarnificazione, Equitalia.
Siamo la seconda regione d’Italia, dopo la Campania. (..) Noi del Partito dei Sardi promuoveremo per Settembre una grande mobilitazione popolare contro il fisco italiano, contro il metodo poliziesco degli accertamenti, contro la colpevolizzazione del contribuente, contro il ricatto di Stato per cui o si pagano le imposte sulle ipotesi di reddito formulate dall’Agenzia delle Entrate o si subiscono drammatici accertamenti.
Post Scriptum: Siccome sono un po’ stanco della pressione di più di una Procura che rovista in ogni cosa che faccio, ma soprattutto in ciò che non faccio e non ho fatto, perché irritata… (LEGGI)

La mozione contro la persecuzione fiscale italiana. Inapplicata la legge antisuicidi
Fisco Politica

La mozione contro la persecuzione fiscale italiana. Inapplicata la legge antisuicidi

Mentre ricomincia il solito film dell’apertura di credito verso il nuovo governo italiano – per cui dobbiamo aspettarci tre-quattro mesi di dossier, spiegazioni, annunci ecc. – ieri tutti i capigruppo del Consiglio regionale, fuorché uno, hanno firmato la mozione proposta dal Partito dei Sardi sulla persecuzione fiscale cui la Sardegna è da secoli sottoposta. Intanto facciamo notare che una buona parte della magistratura sarda (torniamo a occuparcene dopo un lungo silenzio, non perché la persecuzione giudiziaria contro il Partito dei Sardi sia finita, anzi!, ma perché adesso che ci siamo abituati a vivere come se fossimo continuamente spiati, riusciamo a riprendere a parlarne senza tensioni particolari) non applica la Legge 3 del 2012, (…) Quanto è accaduto ieri alla Camera su Ottana – la proroga della Cig a tutti ma non a Ottana – è emblematico del fatto che l’esercizio (LEGGI)

Tutti uniti contro la persecuzione fiscale
Fisco Politica

Tutti uniti contro la persecuzione fiscale

Tutti i capigruppo del Parlamento sardo hanno firmato la mozione contro la persecuzione fiscale italiana ai danni della Sardegna.
Se si riuscirà a varare la Commissione d’inchiesta paritetica sui metodi, i presupposti e i risultati degli accertamenti dell’Agenzia delle Entrate in Sardegna, si riuscirà a mostrare come un fisco profondamente ingiusto abbia perseguitato, per di più con incentivazioni, un sistema economico affaticato e appesantito proprio da un prelievo ingiustamente uniforme dalla Val d’Aosta a Pantelleria. Esiste una cappa della disperazione nelle cartelle sotto i 100.000 euro che unisce le città e i paesi della Sardegna in una disarmata disperazione che deve tradursi in bisogno politico, in rappresentazione nazionale. (LEGGI)