Informazione

82 giorni di silenzio. Non ammaliamoci e non facciamo domande.
Informazione Politica Sanità

82 giorni di silenzio. Non ammaliamoci e non facciamo domande.

Ammalarsi in Sardegna è molto pericoloso. Può capitare di subire un intervento oncologico, di subire poi un trattamento di radioterapia (…) Ma in Italia può anche succedere che se un politico si porta dietro in Cina, a carico dello Stato, la sua segreteria, la magistratura apra un’inchiesta; se lo fa un Rettore e magari non solo la segretaria, ma anche i figli, è tutto regolare (…) Oggi ricorre l’82simo giorno di silenzio della Nuova Sardegna sulle legittime domande sulle procedure di laurea del Presidente della Regione.
(LEGGI)

81 giorni di silenzio. Il punto di vista dei pastori. Perché leggiamo e non ci piace un mondo ridotto a furbizia
Agricoltura Informazione Politica

81 giorni di silenzio. Il punto di vista dei pastori. Perché leggiamo e non ci piace un mondo ridotto a furbizia

Oggi i pastori annunciano nuove proteste. Tuttavia, furono loro a scegliere di credere alla Lega. (…) Ma, d’altra parte, perché essere accurati per la verità se nessuno legge più niente. Qual è il valore della lettura? Rinuncio a spiegarlo a parole e rinvio a questo cortometraggio che è un capolavoro (…) Un collega mi ha detto che esiste un’università dove ci si laurea con due tesi: una depositata secondo la procedura informatica l’altra cartacea. Una vince, l’altra perde. Quale delle due? Ah, saperlo! (LEGGI)

Carpinelli toc toc: ma allora non sono il solo a chiedere che si accenda la luce?
Informazione Politica Trasparenza

Carpinelli toc toc: ma allora non sono il solo a chiedere che si accenda la luce?

Nella giornata storica della formazione della Giunta dei “signori” rispetto alla tanta vituperata Giunta dei “professori” (che però, con tutta la sua puzzetta sotto il naso non ha carichi pendenti né ha lasciato buchi di bilancio), mi dedico (dopo aver sorriso tanto leggendo alcuni curricula istituzionali) all’Università di Sassari, dopo aver ricevuto più di una telefonata… (LEGGI)

Nuova Università e Nuove Toghe: «Lasciateci fare i fatti nostri»
Informazione Politica Trasparenza

Nuova Università e Nuove Toghe: «Lasciateci fare i fatti nostri»

Queste regole hanno consentito al signor Mimancaqualcosamapossomolto di presentarsi al cospetto del professor Cipensoiomaturicordati e al Rettore Dovehomessoilcappuccio per chiederne la repentina applicazione e consentirgli di laurearsi con una tesi polemica con il compianto Umberto Eco intitolata: “Come laurearsi senza aver dato gli esami”. La Commissione di Laurea, preso atto del fulgido percorso, ha pensato di lavarsi un centimetro di faccia non concedendo la Lode. (LEGGI)

Stampa sarda giuliva e l’intervista del Procuratore di Oristano
Evidenza Giustizia Informazione Politica

Stampa sarda giuliva e l’intervista del Procuratore di Oristano

Continua la scelta dei media sardi di oscurare la questione delle procedure amministrative della laurea del Presidente della Giunta regionale. Ai tempi della furbizia, il più furbo è re e tutti gli altri si riconoscono in lui. (…) Sull’Unione fa però capolino un’intervista rarissima al Procuratore della Repubblica di Oristano che rivendica lo scrupoloso attenersi ai fatti del suo ufficio, la distanza da intuizioni o da teoremi, il rispetto dell’evidenza dei fatti da sottoporre alla valutazione del giudice. Credo che il Procuratore sia sincero, ma le cose, viste e verificate dall’altra parte del suo temutissimo ufficio, non stanno così.
(LEGGI)

Il “Me ne frego” istituzionale, l’informazione e la pavidità universitaria
Informazione Politica

Il “Me ne frego” istituzionale, l’informazione e la pavidità universitaria

Oggi sia L’Unione Sarda che La Nuova Sardegna mostrano segnali di irritazione rispetto all’indifferenza con cui il Presidente della Regione tira dritto nel suo non fare la Giunta (…). Ricordo al Rettore Carpinelli (non al Presidente della Regione, per le ragioni di cui sopra) due episodi tedeschi. Nel 2011 si dimise il ministro della Difesa del governo Merkel, Karl-Theodor zu Guttenberg, per l’accusa, risultata fondata, di aver fatto una tesi col copia e incolla… (LEGGI)

Solinas: la laurea e la presidenza
Informazione Politica

Solinas: la laurea e la presidenza

Christian Solinas non ha vinto le elezioni perché laureato. Anzi, la sua laurea non c’entra proprio nulla (…) Il 23 aprile, però, Il Fatto Quotidiano ha pubblicato questo articolo (…) Il problema è un altro.
La questione della laurea è una questione che il comportamento del Presidente sta rendendo scivolosa per l’istituzione. Se una persona è laureata, è laureata e basta. Che imbarazzo può avere a autorizzare l’Università di Sassari a pubblicare gli statini degli esami del 2008, le registrazioni di quelli del 2017-2018, le ricevute dei versamenti per le tasse e la sua tesi di laurea?
Che problema ci sarebbe? (LEGGI)

Fa più un’opera d’arte che brucia che un uomo che muore
Accoglienza Informazione Politica Trasporti

Fa più un’opera d’arte che brucia che un uomo che muore

C’è da chiedersi se, visto che l’importante è vedere piuttosto che sapere, che cosa accadrebbe se ci fosse la diretta televisiva di uno dei tanti naufragi che sono avvenuti e avvengono nel Canale di Sicilia; c’è da chiedersi quale sarebbe la reazione del mondo se vedessero le persone immerse nel mare ghiacciato della notte, se sentissero le urla dei bambini (…) se fossero disponibili le immagini della prima riunione tra Solinas e l’Unione europea, nella quale il neo presidente si è inginocchiato di fronte a una folle e ipocrita richiesta europea, per cui oggi si viaggia in due modi e con due tariffe in Sardegna, i Sardi, forse, avrebbero fatto uno sciopero generale… (LEGGI)