Cantieri aperti, non esibizione di relazioni importanti

imagesdi Paolo Maninchedda
L’impresa Consorzio Cooperative Costruzioni (meglio noto semplicemente come CCC) è nell’edilizia un brand del mondo delle cooperative emiliane che ha vinto molti appalti in Sardegna (lasciamo perdere l’analisi della differenza tra gli appalti vinti e gli appalti realizzati).
Tra questi lavori vi è il Lotto 9 della Sassari-Olbia, quello schifo a cielo aperto che deturpa l’ingresso di Olbia e che, partito per primo e realizzato (da imprese sarde) per il 70% è ora bloccato da mesi.
All’inizio dell’estate CCC è stato sostituito da un nuovo consorzio nazionale, il Consorzio Integra, che prese l’impegno con l’Anas di riprendere i lavori di Olbia entro fine agosto.
I lavori non sono stati ripresi.
Nel frattempo Il Fatto Quotidiano ha dato notizia del coinvolgimento del dott. Boschi (fratello del Ministro) nelle attività legate alla delicata situazione di CCC.
Premesso che a mio avviso anche i fratelli dei ministri hanno diritto di lavorare, di proporsi e di farsi strada nella vita e di non rimanere congelati nella funzione di “fratelli”, serve far sapere a CCC che nella terra compresa tra il 38° e il 41° parallelo di latitudine nord e l’8° e il 9° meridiano di longitudine est non vivono bambini ingenui che quando un’azienda sceglie un consulente importante fanno “Ohhhh”.
Noi siamo tanto impressionati che abbiamo già scritto ad Anas chiedendo la rescissione in danno con il Consorzio Integra, nato per essere vergine, lindo e pinto, indenne da tutte le ferite di guerra (si fa per dire) di CCC e invece già ammorbato dagli stessi vizi; ma giacché non basta, evidentemente, chiederemo la convocazione del Comitato di sorveglianza e l’applicazione di sanzioni ad Anas, che è la nostra stazione appaltante.
Forse non è del tutto chiaro che la stagione degli appalti a strascico in Sardegna volge al termine.
Nel frattempo, fra due o tre giorni, iniziano i lavori di consolidamento della 554 bis, la strada alle porte di Cagliari verso l’Ogliastra, crollata qualche anno fa, figlia dei tempi in cui gli incarichi di progettazione (dati da sardi a sardi) avvenivano su base ‘fiduciaria’.

One thought on “Cantieri aperti, non esibizione di relazioni importanti

I commenti sono chiusi.