Fisco, Politica

Verso Tramatza 23/9: Zuncheddu e Cellino danno, Conad e H&M prendono

Perché Alberto Cellino paga le tasse in Sardegna per le sue aziende e Conad del Tirreno, che fattura milioni in Sardegna, le paga in Toscana? Perché Sergio Zuncheddu paga le tasse in Sardegna per le società che operano in Sardegna e a Milano per quelle che operano a Milano e invece MD Spa le paga in Trentino o comunque solo dove ha collocato la sede legale? Perché le cooperative del formaggio pagano le tasse in Sardegna e i grandi magazzini H&M, alla cui inaugurazione di qualche giorno fa a Cagliari c’era la fila, magari le paga a Milano?
Una società che abbia la sede legale fuori dalla Sardegna pur realizzando in Sardegna considerevoli volumi di fatturato sottrae ricchezza pubblica alla Sardegna, ma i sardi non lo comprendono. Una società che si comporti così, sta alla Sardegna come le multinazionali del web stanno a molti stati nel mondo: prendono le risorse risparmiate e investite nei consumi e non lasciano niente della ricchezza prodotta. Abbiamo questa consapevolezza?
Abbiamo la consapevolezza che entrare nei negozi delle aziende che non pagano le tasse in Sardegna equivale a fare la stessa scelta di comprare il Grana Padano piuttosto che il Gran Campidano o di condire la pasta col Parmigiano anziché col Pecorino?
Vediamoci a Tramatza e parliamone. Gli amministratori che hanno voluto questo evento dal basso, lo hanno pensato aperto a tutto e a tutti i temi che possano far grande la Sardegna.