Il Papa: l’unico coraggioso sulla giustizia in un tempo di prepotenti e vili

Ieri il Papa ha pronunciato questo discorso di fronte ai partecipanti al XX congresso dell’Associazione internazionale di Diritto Penale.
Leggete (e qualcuno, magari, nelle università, nei tribunali e nelle redazioni, legga e provi anche un po’ di vergogna) cosa dice sui delitti economici, sulla carcerazione preventiva, sulla cultura dell’odio, sui linciaggi mediatici. Solo un uomo libero, perché ha rinunciato a tutto e ha trovato tutto, può dire queste cose sul suolo della vile e feroce Repubblica italiana.