Paradossalmente, dunque, il Consiglio in autotutela dovrebbe adottare una nuova norma per il regolamento, che compensi il solo sospiro concesso ai consiglieri regionali per le dichiarazioni di voto. Il testo potrebbe essere questo: il Presidente e gli assessori possono intervenire in Aula per metà del tempo concesso ai consiglieri. Si otterrebbe così una riduzione del 50% della possibilità di errore (…)

Non si può vivere sommersi dal disgusto per l’egemonia della mediocrità e delle piccole logiche dei potenti di quartiere divenuti potenti di sistema. Oggi non è il giorno delle bugie; è la giornata delle ‘gambe corte’, cioè dell’evidenza delle bugie. Le raccontiamo. Ma dopo vorremmo dire due parole di conforto, per evitare che l’amarezza (nel vedere la Sardegna guidata da persone palesemente inadeguate, impegnate quotidianamente e sistematicamente a rovinarla) prenda il sopravvento e ci conduca all’assuefazione del male. Quindi, prima parte dedicata al dolore, seconda al piacere.

In Sardegna succede spesso che, invece di ribellarsi agli imprenditori che li hanno inguaiati, i lavoratori (per non dire i sindacalisti) difendano i loro carnefici e si scaglino contro nemici immaginari, confondendo così l’opinione pubblica e i giornali. Nella sua drammaticità, il caso della Rwm (la fabbrica di bombe di Domusnovas) rispetta lo stesso schema. […]

Todos comisarios: dipendenti Aras congelati

La Giunta regionale è in carica da sette mesi. Non è poco. È un tempo più che utile a svolgere le selezioni previste per legge per nominare i dirigenti regionali. E invece no: solo commissari.

Stanotte ho fatto un sogno. Un sogno stranissimo, inquietante, assurdo. Un sogno, proprio per questo, bello, ma così bello che vorrei continuarlo con voi qui, ad occhi aperti. Io ho un sogno: ex Alcoa ed Eurallumina chiuse. Per sempre. Così. D’incanto. Per mettere fine ad una farsa che continua da troppi anni; perché le due […]

“Noi consideriamo la forma attuale del Federalismo europeo come un “sistema chiuso”, una concentrazione di “nazionalismi”… È  il federalismo di vertice, una sorta di consorzio di proprietari. È il federalismo che esclude il dialogo aperto con l’Oriente Europeo e con il Nord europeo come con il Sud Mediterraneo (cioè il Medio Oriente e l’Africa Settentrionale, […]