Evidenza, Politica, Sanità

Basta con la sanità delle strutture, mettiamoci nei panni dei pazienti

Non si è pensato alla sanità partendo dai pazienti, quindi dai disagi che la malattia genera.
Si è pensato alla sanità partendo dalle strutture.
Un esempio: se un ospedale ha fatto due interventi per un tumore al colon e i pazienti sono entrambi morti, quell’ospedale non deve più operare.
Nella programmazione sanitaria, invece, quell’ospedale è una struttura che ha tutte le carte in regola per continuare a fare quel tipo di interventi.
Partire dalle strutture anziché dalle malattie dei pazienti significa fare questi errori.
La sanità delle strutture è quella dell’assessore Arru, candidato del PD con Massimo Zedda.
Il 24 febbraio vota Partito dei Sardi, scegli di stare dalla parte dei pazienti.

NON DA SOLI, MA DA SARDI
PER CAMBIARE QUALCOSA, CAMBIAMO TUTTO