Politica

Il nostro 2018

I nostri auguri per il 2018 sono i nostri impegni per la Sardegna.
Noi ci impegniamo a non sprecare il tempo del nostro impegno politico.
Noi ci impegniamo a ottenere sempre il possibile per raggiungere il giusto.
Noi ci impegniamo a unire i Sardi, a non usare mai né un linguaggio né una teoria che li divida.
Noi ci impegniamo a togliere dai cuori la paura dell’indipendenza della Sardegna.
Noi ci impegniamo a costruire e guidare la più ampia convergenza di partiti autonomisti e indipendentisti mai realizzata prima in Sardegna.
Noi ci impegniamo a fare della prossima legislatura del Parlamento Sardo una legislatura di rifondazione della Nazione Sarda.
Noi ci impegniamo a conseguire sempre i nostri obiettivi pacificamente e legalmente.
Noi ci impegniamo ad aumentare i diritti, la libertà e i poteri dei Sardi.
Noi ci impegniamo ad aumentare i nostri doveri verso tutti i Sardi e per la costruzione dello Stato Sardo.
Noi ci impegniamo a aumentare la ricchezza sostenibile prodotta in Sardegna.
Noi ci impegniamo a ottenere il riconoscimento dello svantaggio insulare da parte dell’Unione Europea.
Noi ci impegniamo a cambiare il sistema fiscale della Sardegna.
Noi ci impegniamo a tutelare il sardo, a insegnarlo nelle scuole e a diffonderlo nell’uso.
Noi ci impegniamo a costruire un sistema educativo, scolastico e formativo diverso da quello attuale, più efficiente, più flessibile, più europeo.
Noi ci impegniamo a costituire la Società Sarda delle Infrastrutture.
Noi ci impegniamo a costituire la Società Energetica Sarda.
Noi ci impegniamo reciprocamente alla fedeltà dei nostri cuori, delle nostre menti e del nostro impegno.
Auguri.