Agricoltura: ancora una volta incompetenti e inadeguati. Pagano gli agricoltori

È stato pubblicato il decreto del Ministro delle Politiche agricole con gli elenchi dei progetti finanziati col Pnrr, di quelli finanziabili (se ci saranno altri soldi) e di quelli respinti.

Questo è il decreto. Vi prego di scorrere tutti gli elenchi allegati, diversamente non si capisce la portata della brutta figura, o meglio, della miserevole figura rimediata dalla Regione Sardegna.

I progetti finanziati
Il primo elenco riguarda i progetti finanziati per un totale di poco più di un miliardo e 620 milioni di euro.
La Sardegna è presente con due progetti: il numero 4 del Consorzio di Bonifica del Nord Sardegna (Ozieri) e il numero 120 del Consorzio di Bonifica di Oristano, per un totale di circa 13 milioni di euro, pari allo 0,8% delle somme stanziate.

I progetti in attesa
Nel secondo elenco si trovano i progetti che saranno finanziati se avanzeranno risorse. La Sardegna non è presente con alcun progetto.

I progetti bocciati
Nel terzo elenco, quello dei progetti bocciati, la Sardegna è presente con ben cinque progetti bocciati, per un totale di bocciatura pari a 28 milioni di pernacchie.

In questo contesto di eccellenza dell’inadeguatezza, il metodo Solinas prevede che il Direttore Generale dell’assessorato all’agricoltura sia un facente funzioni che resta in carica solo 90 giorni e poi ruota.

Se questo non è degrado che meriterebbe una bella cavalcata burriccata quale un tempo si riservava ai parroci o mandroni o manilonghisti, io sono un astronauta a fantasia ubiqua.

0 commenti su “Agricoltura: ancora una volta incompetenti e inadeguati. Pagano gli agricoltori

  • Trancuillos! Si sa Sardigna la cherimus mandhare innoromala za semus andhendhe in s’istrada zusta.
    Epuru, ma chentza iscusare sa responsabbilidade de NEUNE, de MANCUNU, est oe chi nos abbizamus trassidos, ispantados, aturdidos? (a parte sos cuntentos) E sos… sos chie totu, inue che fint? Inue che sunt? No ant isturdidu ancora totu s’imbriaghera cun sos partidos italianos faghindhe una ‘politica’ de miserabbilidade invetze de pessare a èssere nessi zente séria?

  • Franco Sardi says:

    Cominciamo una sana riflessione sul livello del personale politico leghista? In Giunta e in Consiglio.
    Forse può fornire elementi di giudizio utili al prossimo voto.

  • Gentile prof. all’ Enas c’è un commissario, che lei conosce e credo che abbia avuto modo di apprezzarne le qualità professionali, un ente strategico strategico come si diceva un tempo, è lì non con incarico trimestrale, bensì giornaliero. Nel senso che dal venerdì al lunedì successivo non sa se troverà la scrivania e la poltrona per continuare il suo mandato, ovviamente non remunerato. Quali programmi a medio e lungo termine può tessere un amministratore in queste condizioni ? Finché le dighe sono pingue e le condotte non mollano, il sistema Solinas può navigare a vista!!!!

  • sarebbe interessante conoscere il perchè delle bocciature e risalire alle relative responsabilità, giusto per capire che non si trattava di una lotteria…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare questi tag HTML e i relativi attributi:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>