Piccola biblioteca di Sardegna

Ho pensato, chiedendo aiuto ad Alberto Contu, di rendere disponibili un po’ di testi del pensiero sardista, autonomista e federalista.
Sicuramente alcuni lettori avranno da suggerirne altri che saranno ben accolti, specie se spediti in formato pdf o jpg all’indirizzo della redazione. [p.m.]

redazione@sardegnaeliberta.it

___

0 commenti su “Piccola biblioteca di Sardegna

  • Egregio Tarsuw (uno psedudonimo migliore no?), Piccola biblioteca è stato un principio abortito. Mazzini c’è per la parte compresa, non per tutto il suo pensiero. L’esperimento è abortito perché una casa editrice mi ha diffidato a pubblicare testi da loro ripubblicati. Tutto qui.

  • Suggerisco gli scritti di Miglio, Cattaneo, Proudon, Sturzo, Salvemini e Salvadori
    Mi domando come mai compaia Mazzini, che on era assolutamente federalista, anzi e’ stato uno dei piu’ fanatici alfieri di questo sciagurato paese.

  • Lo Stato italiano sarebbe debitore delle aziende agricole biologiche della Sardegna.
    La Sardegna sarebbe circa _ 4 anni senza pagare le aziende agricole biologiche.
    Mentre l’Italia hanno incassato i pagamenti delle loro aziende biologiche ogni anno.
    *
    La moneta si trova depositata in banca dalla comunità europea da circa 4 anni fa per liquidare le aziende biologiche.
    *
    Questo mancato pagamento sta portando le aziende biologiche in fallimento.
    *
    Abbiamo il nuovo ministro Super Mario Monti,
    lui mai parlato della Sardegna,
    del pagamento del biologico.
    questo sostituto di Berlusconi pensa solo di sistemare l’Italia dalla pensione dei pensionati.
    *
    così veniamo tassati da quando si nasce fino alla morte,
    intanto anche mister Mario..
    -*———————————————————–

    buonanotte…
    speriamo che per natale arrivino questi pagamenti alle aziende agricole biologiche.

    buonanotte.
    Benito

  • Grazie! Ottimo servizio far circolare facilmente le idee e stimolare la discussione, magari con metodo rigoroso fatto di analisi di dati concreti, non stile TG Rai (1,2,3) o Ballarò… per non parlare del resto… Grazie!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare questi tag HTML e i relativi attributi:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>