Ieri importanti passi avanti nelle riforme istituzionali

24 gennaio 2012 07:556 commentiViews: 6

165Ieri la Prima Commissione del Consiglio regionale ha fatto importanti passi in avanti sul terreno delle Riforme.
È stato infatti scelto di impostare la legge statutaria su tre principi:
1) elezione diretta;
2) separazione e equilibrio dei poteri (esecutivo, amministrativo e legislativo);
3) tutela del parlamento dei sardi da eccessi di presidenzialismo.
Con queste scelte, il relatore interno, individuato nell’on. Gianvalerio Sanna, potrà predisporre una sintesi dei disegni di legge presentati e fornire alle forze politiche un testo unitario da esaminare e possibilmente approvare in tempi brevi. Fino ad oggi non si riusciva a fare un passo in avanti proprio perché si mancava dei principi-guida condivisi, utili a costruire coerentemente le leggi.
È stato poi approvato il principio guida della legge elettorale: eliminazione del listino dei nominati, premio di maggioranza contenuto (data l’elezione diretta) alle dimensioni minime necessarie per la stabilità del governo, equilibrata rappresentanza territoriale e tutela delle minoranze politiche in modo che il premio di maggioranza non venga assegnato a discapito delle minoranze. Relatore interno è stato nominato l’on. Giulio Steri.
Giovedì alle 10, sempre in seduta pubblica, si prosegue con le province e la composizione dei Consigli comunali.

6 Commenti

  • Speriamo inizi una stagione di riforme utili al popolo sardo

  • L’esperienza di due Presidenti eletti direttamente basta e avanza. L’elezione di un terzo significherebbe che non c’è limite al peggio e che dobbiamo ancora sprofondare. Non sono ottimista.

  • Corrado Putzu

    Mi sembra un buon inizio, l’eliminazione del listino è sacrosanta, è vergognoso.
    Buon lavoro.

  • Quinto moro

    Ottima notizia! Ora viene il bello.
    Finalmente potremo conoscere… i veri riformatori.

  • Bella notizia
    Abbiamo forse qualche speranza da riporre nei nostri consiglieri?
    Vediamo come va a finire.

    Grazie per le puntuali info sui lavori dell’aula e delle commissioni

    Buon lavoro

  • Buon lavoro, l’impostazione mi sembra corretta, speriamo che porti a una definizione chiara e leggibile per tutti, senza equazioni complicate per avere premi che poi alla fine danno soddisfazione sempre ai soliti grossi gruppi.

Invia un commento