Ha ragione Matteo Boe

Non il diritto sta tra Matteo Boe e i suoi biografi e la curiosità del pubblico, ma la comprensione che il mistero della natura umana richiede carità reciproca, silenzio, sguardi piuttosto che parole.
Un libro va e viene, lasciamolo andare, che ci vuole?
Un uomo sta in piedi una sola volta. Possiamo accompagnarlo a distanza e in silenzio?

Regalate una bussola al Pd

E allora, gli sbussolati che stanno governando il Pd, anziché ragionare su come riuscire a vivere da cittadini e non da sudditi in Italia, come cambiare lo Stato, come cambiare la politica italiana, cambiare la natura e la proposta del Partito Democratico, aggregare le forze ostili al nazionalismo veterobalilla della Meloni (in crescita grazie al giolittismo di Conte) e aumentare (…)

Nei giorni del dibattito sulle mie dimissioni, due signori dal nome Alessandro Arras e Maria Salis, mi dedicavano questi commenti:
MARIA SALIS: “Stronzo squallido” (insulto di un certo impegno stilistico, perché attiva nell’asse paradigmatico l’esistenza di un correlativo “Stronzo splendido”, oppure “Stronzo imperiale” e sarebbe da indagare, in un caso e nell’altro, il referente, cioè non il concetto ma la cosa, per capire la fisionomia dello squallido e dello splendido e magari impegnarsi nella produzione di qualità);
ALESSANDRO ARRAS: “Mafioso, verme, criminale, ha regalato (…)

Sono andato a vedere un altro progetto, oltre la Sassari-Olbia di cui ho già scritto, nel quale a nessuno è venuto in testa di bloccare un piano di mitigazione del rischio idro-geologico (cioè un piano che non ha come momento di partenza una condizione naturale originaria, ma una situazione alterata e complicata dall’antropizzazione con cui far di conto) perché non si dispone del contratto di conferimento delle terre da scavo, come invece è accaduto per il Piano Mancini (caso unico, deliberato senza il parere dei settoristi della Regione col solo parere del Dirigente del Servizio che stava andando in pensione)…

Oggi il Pd è da vomito

E dunque oggi il Pd affida la sua fatwa contro Matteo Renzi a Graziano Delrio. La cosa è emetica. Lungi da me essere un sostenitore di Renzi…..

Poi mi hanno spiegato che recentemente è stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale il bando per l’appello al massimo ribasso per l’attività umana di dilavazione salivare dei dirigenti Anas, dall’area cervicale ai metatarsi, con particolare cura delle falangi prossimali, intermedie e distali e con rifilatura dei letti ungueali, con prezziario annesso per l’umidazione auricolare, il pettinamento villoso e, soprattutto, il numero delle operazione ebdomadarie. È il bando Slurp; l’acronimo, ovviamente su base inglese, è spiegato nelle FAQ: Sardinian Lechinage Umidification Road Posture. E ho capito tutto (…)

In tutto il mondo, quando un governo non è all’altezza delle situazioni, lo si manda a casa. In Italia, per settimane, i media – e la Rai in testa – hanno bombardato gli italiani con una campagna emozionale da ultima spiaggia: o Conte o morte, fino a incitare al disgusto politico verso chi lo critica (…)

E dunque ieri l’ex sindaco di Borore Tore Ghisu, la stessa persona brutalizzata sui giornali anni fa perché prima arrestata per un migliaio di reati tra cui appunto la corruzione, poi confinata fuori dal suo paese al punto da dover incontrare i familiari in un santuario, poi afflitta da tutti i malanni e le rabbie che colpiscono gli innocenti, ha potuto dimostrare al tribunale di Oristano che la Polizia Giudiziaria che lo aveva accusato di dare incarichi agli amici aveva preso un granchietto (…)

Prima domandina da fare a chi di dovere: perché la relazione istruttoria finale non è sottoscritta dai responsabili dei Settori della Valutazione di impatto ambientale e della Gestione dei rifiuti? Sono Settori diretti da due ingegneri stimati da tutti, molto capaci, tutt’altro che distratti e mai iscritti da chicchessia a questa o quella parte politica. Gente seria, improvvisamente muta.
Come mai in altre istruttorie simili le firme dei due responsabili sono presenti e in questa no?
(…)

Chiedo scusa per il titolo. È un’espressione non mia, ma di un alto dirigente dello Stato che risiede nel Sassarese che mi ha segnalato la storia che segue… e determina di stanziare 81.557 euro a favore di una determinata impresa privata per la fornitura di una tendostruttura installata nel complesso sanitario di Rizzeddu (…)

Caro professor Maninchedda,
chi Le scrive questo commento [all’articolo intitolato Generale Vezzoli, due parole sulla Guardia di Finanza] è un appartenente alla Guardia di Finanza che, oramai da 25 anni, svolge con orgoglio, dedizione e passione il suo lavoro. Uno dei tanti, anzi tantissimi.
Nel Suo articolo Lei parla dei numeri dati dal Generale Vezzoli e li ridimensiona (…)