Politica

Risultati del Partito dei Sardi
Politica

Risultati del Partito dei Sardi

Dati ufficiali del Partito dei Sardi Sardegna: 1824/1836 sez.  18178 voti – 2,6% Circoscrizioni: Cagliari (577/577) 2224- 1% Carbonia Iglesias […]

Manuale di sopravvivenza dopo un mese di latitanza
Politica

Manuale di sopravvivenza dopo un mese di latitanza

di Paolo Maninchedda

Alcuni consigli:
1) se si vince, non esaltarsi troppo: si diventa ridicoli e antipatici;
2) se si perde, non deprimersi troppo. Chi perde non ha necessariamente torto;
3) come sempre, non si badi ai giornali; diranno o banalità da bar o cattiverie da salotto. Delle une e delle altre si può fare a meno;
4) non si facciano dichiarazioni prima che il quadro si sia stabilizzato;
5) non si accettino polemiche con quelli che aspettano l’esito delle elezioni per regolare i conti;

Il passo a bint’ungias
Politica

Il passo a bint’ungias

di Paolo Maninchedda
Primo concetto da avere ben chiaro in testa: l’Italia è controparte della Sardegna. Ciò non significa che sia un’avversaria, ma è certamente controparte.
Se si è consapevoli di questo, bisogna già prepararsi a capire come competere con Roma.
Che farà Renzi?
Cercherà di riformare lo Stato italiano mettendosi d’accordo con Berlusconi: non può fare diversamente se vuole produrre risultati profondi e duraturi. In cambio del via libera su lavoro, burocrazia e Pubblica Amministrazione, Berlusconi gli chiederà una riforma strutturale della Giustizia e il suo salvacondotto per una pensione all’aria aperta e non dentro quattro mura.

I figli che insegnano
Politica

I figli che insegnano

di Pina Garippa
Nei servizi di Neuropsichiatria per l’Infanzia e l’Adolescenza si incontra il dolore vero: quello della diagnosi da comunicare a un genitore su una patologia psichica del proprio figlio. E la patologia della psiche è quella più difficile da accettare e da comprendere, perché ti chiedi come sia possibile, perché ti chiedi: “Perché a mio figlio” . Dopo la diagnosi arriva il quotidiano: la scuola, i compagni, gli altri genitori, e ancora, l’ostacolo più grande, che in molte situazioni continua a chiamarsi: emarginazione e diversità.

I conti in tasca
Politica

I conti in tasca

di Luca Angei In attesa del 17, facciamo due riflessioni e due conti. Le riflessioni riguardano la mia campagna elettorale. […]

Perché ci credo
Politica

Perché ci credo

di Rosa Maria Millelire
Ho creduto nel progetto del Partito dei Sardi di Paolo Maninchedda fin dall’inizio, quando ancora Paolo ne parlava e bisognava spendersi per realizzarlo. Nel cuore e in testa la rivendica dell’esercizio della sovranità originaria dei sardi, a tutti i livelli, e, l’obbiettivo principe, la creazione dello Stato Sardo.