Vogliamo sapere di chi è la colpa

8 marzo 2016 06:452 commenti
Vogliamo sapere di chi è la colpa

di Paolo Maninchedda
E poi bisognerà avere un po’ di memoria.
Io ricordo perfettamente che a Ottana venne chiesto di trasformarsi a carbone non si sa bene da chi e per che cosa.
Io ricordo perfettamente che a Ottana è stato chiesto che riaprisse la chimica, mentre a Eph non è stato chiesto nulla e tanto meno a Enel. Ricordo anche che il Governo si era impegnato con la Regione a favorire il confronto con l’Eni per gli impianti Versalis e che fino ad oggi, nonostante Regione solleciti ogni giorno, non sia riuscito a costringere Eni a sedersi.
Io ricordo perfettamente che nei corridoi del ministero si diceva che Ottana era un luogo di speculazione mentre gli altri siti erano virtuosi.
E ora? Chi sono gli speculatori?

Leggi tutto ›

L’odio dell’Italia verso i sardi: Terna preferisce pagare il 278% in più pur di vedere le nostre fabbriche chiuse

7 marzo 2016 06:304 commenti
L’odio dell’Italia verso i sardi: Terna preferisce pagare il 278% in più pur di vedere le nostre fabbriche chiuse

di Paolo Maninchedda
E allora facciamoci la bella domanda: Terna, nel mese campione di febbraio, ha speso di meno nel 2016, dopo aver revocato l’essenzialità alle centrali sarde, o di più rispetto a quanto aveva speso nel febbraio 2015?
Ha speso il 278% in più.
La spesa è passata da 22,05 milioni di euro a 61,49 milioni di euro.
Terna ha speso quasi quaranta milioni in più pur di negare l’essenzialità alle centrali sarde. Con quale termine chiamiamo questo atteggiamento che pur di umiliare una realtà produttiva decide di sperperare 40 milioni di euro. Come lo chiamiamo? Come si chiama la volontà di chi costringe alla cassa integrazione dicendo di voler risparmiare e poi compra a un prezzo 278 volte superiore la merce di sempre?

Leggi tutto ›

Lettera aperta del Consigliere Piermario Manca all’Assessore dell’Agricoltura

28 febbraio 2016 07:380 commenti
Lettera aperta del Consigliere Piermario Manca all’Assessore dell’Agricoltura

Questa è una lettera aperta all’Assessore dell’Agricoltura.
Contiene una serie di riflessioni a cuore aperto, dei consigli, alcune idee, frutto del suo lavoro e della sua esperienza lavorativa.

Leggi tutto ›

L’Autonomia che ha insegnato a spendere e non a produrre

18 febbraio 2016 07:461 commento
L’Autonomia che ha insegnato a spendere e non a produrre

di Paolo Maninchedda
Ieri è stata una giornata molto simbolica.
Io sono andato in Commissione Lavori Pubblici per dire che per la prima volta nella storia la legge finanziaria regionale non ha un solo articolo dedicato ai lavori pubblici, grazie all’eccitazione priapesca con cui i funzionari del Consiglio regionale hanno applicato la norma che elimina le norme intruse. Decisione inappellabile come ai tempi del re Sole. Amen.
Fatto è che in Commissione ne è nata una bella discussione sul modo di reperire risorse, non dico per nuove infrastrutture, ma almeno per impedire che il patrimonio esistente non vada in rovina.

Leggi tutto ›

Un passo avanti sulla Buddusò-Olbia. Una precisazione su Su Gologone

29 gennaio 2016 07:032 commenti
Un passo avanti sulla Buddusò-Olbia. Una precisazione su Su Gologone

di Paolo Maninchedda
Ieri la Giunta ha approvato la proroga al positivo esito del Via della Buddusò-Olbia. Le persone normali, cioè quelle non costrette dalle circostanze a confrontarsi con i riccioli barocchi della legislazione italiana, non apprezzeranno particolarmente la notizia, ma i sindaci del Goceano e gli amministratori provinciali sanno bene che questo era uno degli ultimi ostacoli alla riapertura del cantiere e al completamneto della strada. Adesso il 4 febbraio si riunirà l’Utr, l’organo regionale che valida i progetti di questa dimensione (sempre che la provincia di Olbia-Tempio invii le carte necessarie prima, e non dopo, la riunione) e poi, dopo la validazione da parte del dirigente della Provincia, il cantiere potrà ripartire. Insomma, siamo alla fine di un lungo percorso iniziato 2 anni fa circa, per chiudere gli aspetti amministrativi di questa incompiuta e far ripartire le opere. Rimaniamo concentrati e vigili e sono sicuro che ce la faremo.

Leggi tutto ›

De fabula quotidiana libera nos, Domine

21 gennaio 2016 23:512 commenti
De fabula quotidiana libera nos, Domine

di Paolo Maninchedda
Anche ieri una ricostruzione lunare e unilaterale della vicenda del Lago Omodeo sulle pagine di un quotidiano sardo. Si vuole negare l’evidenza e cioè che la Regione è impegnata in un duro contenzioso, mai aperto prima con queste dimensioni e con questa intensità, con l’Enel per lo sfruttamento dell’idroelettrico in Sardegna. Ma l’evidenza non si può negare, è lì, negli atti. Questa Giunta, non solo nel maggio 2014 ha inserito tutte le dighe nel sistema multisettoriale della Sardegna e in questo modo le ha regionalizzate, ma nel Piano Energetico che a breve verrà presentato, ha fatto dell’idroelettrico l’asse portante delle proprie politiche energetiche. Non si sa, perché non si cercano le notizie, che

Leggi tutto ›

Le grandi strategie italiane del gas e la Sardegna

13 luglio 2015 07:342 commenti
Le grandi strategie italiane del gas  e la Sardegna

di Paolo Maninchedda
È stato pubblicato il «Documento di consultazione per una Strategia Nazionale sul GNL».
Gnl sta per Gas Naturale Liquefatto. Che cos’è? Facciamolo dire alla Confindustria (Assogasliquidi) : “Il GNL (Gas Naturale Liquefatto) è gas naturale – costituito principalmente da metano – che, attraverso una serie di processi di raffreddamento e condensazione, viene liquefatto. In condizioni di temperatura idonee, circa -160°C, può essere stoccato allo stato liquido in appositi contenitori e trasportato ovunque, anche nelle zone non raggiunte dalla rete del metano (in montagna, in campagna e nelle isole).

Leggi tutto ›

Il lavoro, gli alberi e i pannelli solari

27 febbraio 2015 07:1417 commenti
Il lavoro, gli alberi e i pannelli solari

di Paolo Maninchedda
Ripropongo qui alcune mie convinzioni personali, che non vogliono minimamente condizionare le posizioni del mio partito o, tanto meno, quelle di altri partiti. Io sono il padre dei cantieri verdi regionali (non amati oggi in Consiglio regionale e forse – devo verificarlo – neanche in Giunta), pensati con due obiettivi: 1) come recupero e indennizzo ambientale di territori che hanno ospitato impianti di smaltimento dei rifiuti e hanno patito gravi crisi industriali; 2) come ripristino del manto boschivo.

Leggi tutto ›

Terna ci riprova. Tirrenia si prepara. I monopòli di Stato giocano a Monòpoli

15 febbraio 2015 08:231 commento
Terna ci riprova. Tirrenia si prepara. I monopòli di Stato giocano a Monòpoli

di Paolo Maninchedda
Ieri la Rai ha intonato il coretto al laboratorio tecnologico di Terna a Codrongianos, sinfonia vocale appena attenuata dall’intelligenza di Paolo Mastino che almeno ha detto ai telespettatori che le batterie di Codrongianus non sono rose senza spine.
Riepiloghiamo alcuni temi.
Non è vero che il sistema elettrico della Sardegna sarebbe in equilibrio col solo santuario elettrico di Codrongianos attivo. Ossia non è vero che il sistema si reggerebbe se le centrali di Porto Torres, Ottana e Portovesme chiudessero.
Terna punta a negare l’essenzialità alle centrali sarde. L’essenzialità si traduce in soldi, cioè in produzione incentivata. Perché è nata l’essenzialità? Per due motivi, uno tecnico e uno sociale.

Leggi tutto ›

Sardegna: ultima in innovazione

3 novembre 2014 07:203 commenti
Sardegna: ultima in innovazione

di Paolo Maninchedda
Purtroppo non siamo abituati al valore positivo degli scrutini, ma gli scrutini servono alla qualità.
Spesso la diciamo grossa sullo stato della ricerca e dell’innovazione in Sardegna. Ogni successo di un singolo ricercatore o di una singola azienda ci dà soddisfazione. Ma dispogliamo lo sguardo dal sistema: non ci piace che la Sardegna sia valutata (e con lei anche i suoi dirigenti).
Fatto è che gli altri fanno gli scrutini anche a noi e gli scrutini ci bocciano.

Leggi tutto ›

Abbanoa: dirigenti con potere di firma e reperibili 24 ore su 24

1 luglio 2014 07:051 commento
Abbanoa: dirigenti con potere di firma e reperibili 24 ore su 24

Interfaccia con Comuni per potabilizzazione, reti e depurazione. Dirigenti con potere di firma e reperibili 24 ore su 24. Abbanoa completa l’organizzazione 2014, accelerando sul piano della responsabilizzazione dei dirigenti e notificando le deleghe di firma per i dirigenti dei tre settori fondamentali del servizio idrico integrato. L’obiettivo è garantire […]

Leggi tutto ›

La cuccagna delle consulenze dell’agricoltura sarda

22 dicembre 2013 07:281 commento
La cuccagna delle consulenze dell’agricoltura sarda

di Paolo Maninchedda
La Sardegna programma e utilizza finanziamenti europei ormai da 25 anni. È giunta ormai al quinto ciclo di programmazione.

Leggi tutto ›

Operazione verità per Alcoa

11 dicembre 2013 19:490 commenti
Operazione verità per Alcoa

A tre mesi dalle elezioni regionali, e cioè nell’unica condizione ormai in cui in Italia si possa sperare di incassare un qualche risultato, il pressing dei sindacati per salvare Alcoa si fa insistente. Del resto non c’è tempo da perdere: le aziende che garantiscono gli appalti ai 350 lavoratori dell’indotto stanno già licenziando e gli oltre 500 dipendenti non sanno ancora se potranno contare su un altro anno di cassa integrazione da quando scadrà quella in corso il 31 dicembre. Giovedì a mezzogiorno ci sarà l’incontro al Mise, oggi i sindacalisti hanno incontrato a Montecitorio i parlamentari sardi che, trasversali e compatti, hanno garantito tutti gli interventi possibili.

Leggi tutto ›

Oscar Green 2013 per Luna di Coros di Tissi

07:200 commenti
Oscar Green 2013 per Luna di Coros di Tissi

Angelina Muzzu, agronomo e titolare dell’azienda agricola Luna di Coros di Tissi (SS), ha vinto un prestigioso concorso per i suoi prodotti da cosmesi ottenuti dalla coltivazione dei frutti di luffa e dall’olio di oliva. Si tratta dell’Oscar Green 2013, il premio per l’innovazione dei giovani della Coldiretti. sotto l’alto […]

Leggi tutto ›

Le banche e i morti

7 dicembre 2013 08:451 commento
Le banche e i morti

Ieri si è suicidato un imprenditore. Io crollo interiormente quando un uomo si suicida. Mi sembra di vedere il buio di disperazione che lo ha prima avviluppato e poi inghiottito. La nostra mente è una macchina terribile, capace di prefigurare luminosi destini o terribili inferni. Ci fa vedere come reali […]

Leggi tutto ›