Cambi tutto. Riceviamo e pubblichiamo

22 luglio 2013 20:433 commentiViews: 6

di Carla Piras
Egregio professore, le agenzie pullulano dei veti contro di lei.
Il codice etico tirato fuori dal tavolo del Centrosinistra impedirebbe al Presidente del Consiglio Letta, che è di Porto Torres e governa con il Pdl e con Alfano, o all’on. Francesco Sanna che collabora con lui, o a Paolo Fadda che è sottosegretario alla Sanità, di candidarsi alle primarie del Centrosinistra sardo? Il sindaco di Nuoro all’Ato grazie a un accordo Pd – Pdl è incandidabile?
Professore, per la prima volta il mondo indipendentista ha un candidato credibile per il governo e loro lo sanno.
Mettono veti, ma sotto sotto temono il consenso che si è manifestato anche ad Abbasanta.
Lanci la sfida che ha in testa da tempo, mi creda. Capisco che Lei voglia dialogare, ma se non vogliono dialogare non si faccia uccidere.

3 Commenti

  • Ite lastima! Tantu est nudda su trenu ki at perdidu su PSDAZ! Azumai a J. Sanna li tocat sa medallia de oro in s’ordine de sa jarrettiera interplanetaria de sos malavios de iskitzofrenia cronica, ca at collidu su record de sos leader sardistas ki at brusiau in numen de s’ortodossia unilaterale de su PSDAZ.
    Provae unu paku a pessare si inbetzes de s’espulsione, aeret ispintu cun su podere mannu ki tenet cumente presidente de su Psdaz, su candidau a sas primarias de sos mankinos (ca lis mancat un’ala de su populu sardu) P. Maninchedda. Su PD e tottu su sistema de sos mankinos s’udi aurtiu. Cumente? Unu partidu istoricu de sa manca sarda ( su PSDAZ), gasi nessi pessan tottu sos mankinos pro more de Lussu, ispinghede a fortza unu, ki secundu s’art. 10 de sa leze costitutzionale de su Psdaz,k’est fora de su partidu, ma ki in custos urtimos annos at semper gherrau contras sos destros(ca lis mancat un’ala de su populu sardu)? Imbetzes de volare artu issu e su Psdaz, in su kelu de s’indipendentzia, Jagu faket sa pudda e pasket in sa corte sorgonesa. Diat eser bellu a lu bier votande in sas primarias de sos mankinos a sa mater de su Mandrolisai ki est cuntraria a s’indipendentzia de sa Sardinna, contra a Maninchedda ki at battiau s’indipendentzia in su Cussizu Rejionale. Bae e pelea …
    Salude e libertade

  • Su Presidenti

    Si apprende dal sito di Casteddu on line che Giacomo Sanna ha provveduto, senza fattu perunu, ad espellere dal Psd’Az Paolo Maninchedda “ottemperando” all’art.10 che, se non ho capito male, prevede l’incompatibilità per chi si candida in una formazione politica diversa, rimanendo contemporaneamente iscritto al partito.
    Risulta a questo punto tuttavia spontaneo e naturale pensare al figurone che avrebbe fatto Giacomo Sanna se avesse provveduto, a suo tempo e con lo stesso metro di giudizio, ad applicare a se stesso l’articolo di cui sopra e a provvedere, con alterttanta attenzione e sollecitudine, a “sospenderSI” senza se e senza ma in occasione della sua candidatura con la Lega Nord.
    Avrebbe fatto un figurone sicuramente anche perchè queste occasioni capitano di solito una sola volta nella vita e, a questo punto, chissà quando e se mai si ripresenteranno.
    Oltre al figurone c’è da dire anche che si sarebbe trattato di una bella e ghiotta occasione di visibilità oltre che, naturalmente, di un irripetibile “diritto di tribuna”.
    Occasioni sicuramente uniche, univoche e irripetibili, che andrebbero sicuramente colte al volo, esternate e valorizzate al massimo.
    E allora diciamo insomma che “mi ci scappa (un po) s’arrisu” anche perchè, in fondo, è la dimostrazione lampante che il mondo è bello proprio perchè è vario, variegato e… variopinto.
    Ma forse allora l’art. 10 non esisteva o non si capiva molto bene.
    In compenso però ora è stato studiato alla perfezione, esaminato in tutti i suoi aspetti più reconditi e direi che ormai…. non lascia più adito ad alcun dubbio di interpretazione e di sorta.
    O anche no?

  • Claudio Bardi

    Vada Avanti e non si curi di loro…
    I sardi le daranno il sostegno..

Invia un commento