Economia

Vedi altri articoli →

Cultura

Vedi altri articoli →

Tutte le notizie

Oggi non ho niente da dire

11 aprile 2015 07:312 commenti
Oggi non ho niente da dire

di Paolo Maninchedda
Confesso che mi innervosisce la scritta che appare sui profili facebook: “A cosa stai pensando?”. Per intanto, verrebbe da dire che non sono affari suoi. Ma soprattutto viene da dire che una persona normale può avere delle giornate in cui non ha nulla da dire, in cui vuole ascoltare, respirare, capire, leggere, stare zitto, apprezzare il silenzio, scendere dentro di sé. Personalmente ho molte giornate della settimana in cui non direi neanche una parola e ciò non tanto per una componente un po’ monastica che mi trascino

Leggi tutto ›

Cronaca di una giornata assessoriale attraverso gli SMS

9 aprile 2015 08:005 commenti
Cronaca di una giornata assessoriale attraverso gli SMS

1: Ricordati di passare a ritirare l’esito delle analisi.
2: Sono un mese che ti chiedo di essere ricevuto. Ma chi cazzo ti credi di essere?
3: Pà, ci vediamo a pranzo?
4: Sei in Giunta? È vero che state lavorando al dimensionamento? Sappi che scenderemo tutti in piazza.
5: Paolo, scusa per l’aggressività di prima, ma ho urgenza di parlarti. Sabato ho aspettato due ore di fronte a casa tua sperando che venissi a Macomer.
6: Ventesimo giorno di acqua non potabile. Una vergogna.
7: Egregio assessore, perché non riparate le buche sulla bretella che collega Tossilo alla 131? È uno scandalo!
8: Sali è arrivata l’Anas.

Leggi tutto ›

La passione degli immobiliaristi sardi? Le banche e la politica

5 aprile 2015 16:071 commento
La passione degli immobiliaristi sardi? Le banche e la politica

di Paolo Maninchedda
La Banca d’Italia ha appena pubblicato un report molto istruttivo di 57 pagine. Eccolo. Si intitola: “Mercato immobiliare, imprese della filiera e credito: una valutazione degli effetti della lunga recessione”.

Che cosa dice?
Intanto, un’avvertenza: teniamo d’occhio le date.
Banca d’Italia dice che la crisi dell’immobiliare è iniziata prima della crisi del 2008-2009, generata invece dai sub prime statunitensi. Quindi la crisi immobiliare ha origini interne, prima che di contesto.

Quanto vale l’immobiliare in Italia?
A valori 2012 valeva più di un quinto del Pil, più o meno quanto valeva in Francia e molto di più di quanto valeva in Germania.

Leggi tutto ›

Nel Nuorese servono piani specifici per il lavoro

3 aprile 2015 08:228 commenti
Nel Nuorese servono piani specifici per il lavoro

di Paolo Maninchedda
Ragiono sul Nuorese come esempio ripetibile e non come realtà privilegiata e esclusiva.
Negli ultimi mesi i segnali della insostenibilità sociale dell’uscita di migliaia di persone dagli ammortizzatori sociali si sono drammaticamente ripetuti. Di fronte a blocchi stradali, richieste veementi di incontro, sollecitazioni telefoniche, elenchi tragici di centinaia di persone senza lavoro concentrate in pochi paesi, ci si può anche rifugiare nelle analisi di contesto che generalizzano tutto, ma non si può evitare di considerare che si è di fronte ai prodromi di unna rivolta sociale dettata dalla fame e dalla rabbia, entrambi spettri letali per uno Stato che si rispetti.

Leggi tutto ›

E intanto Paci si è fatto pagare la prima rata di 300 milioni: 1 a 0

2 aprile 2015 07:184 commenti
E intanto Paci si è fatto pagare la prima rata di 300 milioni: 1 a 0

di Paolo Maninchedda
Ieri, 1 aprile 2015, il Governo della Repubblica italiana ha versato alla Regione Sardegna 300 milioni aggiuntivi ai flussi di cassa ordinari. Si tratta della prima rata del debito pregresso dello Stato verso la Sardegna.
Questo è il bonifico della tesoreria della Regione.
Ho sempre dubitato degli accordi fatti sulla parola, ma bisogna riconoscere che la stretta di mano Pigliaru-Padoan, Franco-Paci comincia a dare i suoi frutti.
Adesso bisogna stabilizzare i flussi in entrata con le norme d’attuazione. Paci mi ha dato queste notizie a margine della Giunta di martedì,

Leggi tutto ›

Oggi Giunta e Autorità di Bacino

31 marzo 2015 06:460 commenti
Oggi Giunta e Autorità di Bacino

Alle 10 si riunisce la Giunta in Viale Trento.
Questo l’ordine del Giorno.

Alle 16 si riunisce invece l’Autorità di Bacino, in via Mameli.
Questo l’ordine del Giorno.

Leggi tutto ›

Tremila a metro quadro sono troppi, zero euro al mese sono un dramma.
Paradossi di ingiustizia del capitalismo sardo

30 marzo 2015 07:273 commenti
Tremila a metro quadro sono troppi, zero euro al mese sono un dramma. Paradossi di ingiustizia del capitalismo sardo

di Paolo Maninchedda
Venerdì sera, alle 18, si è svolto a Cagliari all’Exmà un interessante dibattito tra il sindaco di Cagliari Massimo Zedda e il candidato sindaco di Quartu Stefano Delunas. Ho imparato tante cose. L’unico punto rimasto intonso per ragioni di tempo è stato quello degli intellettuali, argomento spinoso sin dai tempi di Gramsci, il quale proprio ponendo la “quistione degli intellettuali” pose il tema del come vivere da riformisti ( o da rivoluzionari come lui) in contesti non rivoluzionari ma democratici. Alla prossima, se qualcuno vorrà organizzare. Alla fine sono intervenuto io. Avevo una spina nel palato da mesi e sono riuscito a togliermela con garbo, doucement, direbbero i francesi.

Leggi tutto ›

Oggi Giunta

27 marzo 2015 06:544 commenti
Oggi Giunta

Oggi c’è Giunta.
Questo è l’ordine del giorno.
Questo l’ordine del giorno suppletivo

Alle 18, all’ExMà di Cagliari:
Dialoghi per la città futura
Investimenti, infrastrutture, progetti per una grande Cagliari
Con Massimo Zedda, Sindaco di Cagliari,
Stefano Delunas, Candidato Sindaco di Quartu,
Franciscu Sedda, Segretario Nazionale Partito dei Sardi,
Giovanni Dore, Capogruppo Sardegna Pulita al comune di Cagliari,
Ferdinando Secchi, Consigliere Comunale Sardegna Pulita.

Leggi tutto ›

Tirrenia:
più di qualcosa non va

26 marzo 2015 08:541 commento
Tirrenia: più di qualcosa non va

Riceviamo e pubblichiamo

Gent.mo Assessore, le allego la simulazione di preventivo per una tratta singola Cagliari – Civitavecchia con Tirrenia. Questo dopo il tanto sbandierato abbassamento dei prezzi delle Compagnia avvenuto qualche giorno fa. Il preventivo riguarda una famiglia di residenti in Sardegna.

Leggi tutto ›

Agenda di oggi.
Ultimatum all’ANAS sul Rio San Girolamo

25 marzo 2015 06:552 commenti
Agenda di oggi. Ultimatum all’ANAS sul Rio San Girolamo

Roma, ore 10: Conferenza delle Regioni per parere su Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri sul rischio idrogeologico;
ore 12: Autorità per l’energia e il sistema idrico su Abbanoa;
ore 15: Conferenza Stato-Regioni per approvazione definitiva Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri sul rischio idrogeologico.

Ultimatum all’Anas sul Rio San Girolamo: tempo scaduto.

Leggi tutto ›

Meglio le foreste dei cimiteri

24 marzo 2015 06:0713 commenti
Meglio le foreste dei cimiteri

di Paolo Maninchedda
Appena diventato assessore, mi sono trovato di fronte un piccolo bando per i cimiteri. Un altro dovrei farlo quest’anno. Senza che questo debba significare niente di particolare per nessuno, non riesco a entrare facilmente nei cimiteri. Se potessi, andrei a trovare babbo e mamma di notte, quando non c’è nessuno. Quando due ragazzi del mio paese morirono di incidente stradale, tanto tempo fa, mi fermavo a dire una preghiera per loro (che è un modo per tenere sempre vivo il ricordo) tornando a casa, quando il cimitero era chiuso, di fronte al cancello. A LA Maddalena, dove ogni tanto vado a visitare il condominio dei miei morti, è ancora peggio.

Leggi tutto ›

Abbiamo paura della pioggia perché non abbiamo avuto sufficiente paura dell’acqua in passato

22 marzo 2015 16:535 commenti
Abbiamo paura della pioggia perché non abbiamo avuto sufficiente paura dell’acqua in passato

di Paolo Maninchedda
Guardate i filmati qui sotto. Quartiere del Sole, Cagliari, oggi.
Se succedono queste cose, bisogna chiedersi, senza voler cercare colpevoli, ma per non rifare errori, perché le politiche urbanistiche hanno costruito in modo così immemore rispetto ai percorsi dell’acqua.
E poi torno a dire che i miei amatissimi alberi farebbero molto: molta protezione e molto lavoro.

Leggi tutto ›

Non un passo indietro, ma uno avanti: continuo a difendere il mio diritto a non pensarla come vogliono i giornali.
I piccoli linciaggi non mi intimoriscono

21 marzo 2015 23:4024 commenti
Non un passo indietro, ma uno avanti: continuo a difendere il mio diritto a non pensarla come vogliono i giornali. I piccoli linciaggi non mi intimoriscono

di Paolo Maninchedda
Vito Biolchini pensa che io debba dimettermi perché, a suo dire, l’Unione Sarda “in poche settimane ha improvvisamente messo in fila una serie incontestabile di fatti, accompagnati da severissime prese di posizione che pongono Maninchedda in un angolo (addiritttura!), senza lasciargli molti margini di manovra. Le dimissioni sono effettivamente dietro l’angolo (addiritttura2), e mi stupisco di come l’assessore ancora resista a tanta pressione mediatica senza fare il fatidico “passo indietro””.
Mi son chiesto appena iniziato questo scontro tra me e l’Unione Sarda chi sarebbe stato il primo a chiedere le dimissioni. È arrivato.

Leggi tutto ›

Abbiamo chiesto ad Abbanoa di posticipare i conguagli

20 marzo 2015 18:030 commenti
Abbiamo chiesto ad Abbanoa di posticipare i conguagli

La Regione ha chiesto ad Abbanoa di posticipare l’incasso dei conguagli regolatori, la cui scadenza era fissata per la prima rata al 31 marzo. Si tratta dei famosi 106 milioni di euro pche riguardano 700mila famiglie sarde. La decisione della Regione arriva all’indomani della delibera assunta ieri dall’Autorità per energia e gas (penultima delibera) di avviare il procedimento per l’anticipazione dei conguagli alla società così come richiesto da Regione e Abbanoa sin da luglio 2014. Un ulteriore incontro istruttorio si era svolto il 24 febbraio nella sede dell’Autorità. È la prima volta che l’Autorità, accogliendo le richieste della Regione Sardegna, avvia una procedura di perequazione nel settore dell’acqua, finora l’aveva fatto solo nel settore elettrico.

Leggi tutto ›

Potentissimi che non hanno più interlocutori preparano forche che rimarranno vuote

07:139 commenti
Potentissimi che non hanno più interlocutori preparano forche che rimarranno vuote

di Paolo Maninchedda
Allora, riepiloghiamo i fatti.
Da giorni un giornale mi dedica un articolo al giorno.
Oggi mi accusa di aver pagato di tasca un terzo di un sondaggio. Quindi avrei pagato con soldi miei, non di altri e tanto meno di istituzioni. La notizia?
Anzi il misterioso sondaggio ha una fattura che è tanto misteriosa dall’essere agli atti di un procedimento giudiziario, liquidata con bonifico alla società che lo svolse, e quindi con denari certamente incassati dalla società che lo svolse non sospettabili di utilizzo diverso da quello del saldo della fattura emessa.
Non solo, scrive anche il giornale: “Soldi destinati al gruppo in Consiglio e che non sarebbero stati utilizzati, apparentemente, per i fini istituzionali previsti ma per utilità elettorali e, dunque, del partito”. Bisognerebbe conoscere nel dettaglio la norma che disciplinava l’utilizzo dei fondi dei gruppi. Io la conosco benissimo.
Sarebbe utile verificare se nel 2007 si sono svolte elezioni.

Leggi tutto ›