Economia

Vedi altri articoli →

Cultura

Vedi altri articoli →

Tutte le notizie

L’emigrazione come risorsa
per l’economia sarda

11 aprile 2014 13:184 commenti
L’emigrazione come risorsa  per l’economia sarda

di Ottavio Sanna

Ieri sera, in veste di Coordinatore provinciale di Sassari del Partito dei Sardi (PdS), ho avuto un incontro programmatico sul tema dell’emigrazione e del ruolo dei circoli sardi all’estero. Ne ho parlato con il responsabile del Comitato regionale emigrazione e immigrazione (Crei) delle Acli, Pino Dessì, e con il Segretario nazionale del PdS, Franciscu Sedda.
I dati sulle persone che abbandonano la nostra regione sono allarmanti. Sembra di essere tornati indietro di cinquant’anni quando per fame e bisogno si partiva per la penisola o all’estero in cerca di una vita migliore.

Leggi tutto ›

Gli atti sugli affitti agevolati

10 aprile 2014 00:550 commenti
Gli atti sugli affitti agevolati

Ecco gli atti relativi alla decisione della Giunta regionale, su proposta dell’assessore dei Lavori Pubblici Paolo Maninchedda, sulla concessione di agevolazioni per l’abbattimento degli affitti delle famiglie sarde a basso reddito. Delibera Criteri per l’individuazione dei destinatari e modalità di determinazione dei contributi per l’annualità 2014 Scheda di rilevazione delle […]

Leggi tutto ›

Ieri i ladri a Ottana hanno rubato un sogno

25 marzo 2014 07:180 commenti
Ieri i ladri a Ottana hanno rubato un sogno

Ieri alcuni ladri hanno rubato all’interno del capannone della ex Lorica, a Ottana. Io e alcuni operai stiamo lavorando da mesi per rilanciare questa piccola fabbrica che ancora oggi dispone di una tecnologia unica in Europa. Bene, mentre noi lavoriamo a trovare il modo di metter su una cooperativa, a […]

Leggi tutto ›

Non mi occupo di gestione

24 marzo 2014 06:526 commenti
Non mi occupo di gestione

Il fatto che ci si stia occupando del Sistema Idrico Integrato sta inducendo molti a due atteggiamenti: 1) scambiare questo sito, la mia mail, il mio telefono come l’Ufficio Reclami di Abbanoa, sia per le bollette che per i rapporti di lavoro; 2) pensare che sia arrivato il pollo cui […]

Leggi tutto ›

Gli emendamenti approvati in Commissione bilancio del Senato sulla Gallura

20 marzo 2014 07:401 commento
Gli emendamenti approvati in Commissione bilancio del Senato sulla Gallura

Il senatore Luciano Uras ci invia il testo degli emendamenti approvati in Senato dalla Commissione Bilancio. Lo ringraziamo. Se tutti facessero così, saremmo più informati. «Art. 13-bis. (Misure per la Regione Sardegna) 1. I pagamenti di tributi e gli adempimenti sospesi ai sensi del decreto del Ministro dell’economia e delle […]

Leggi tutto ›

Eni e veleni

8 marzo 2014 06:561 commento
Eni e veleni

Di Ottavio Sanna Sono profondamente indignato e offeso dal proscioglimento degli imputati, a causa della prescrizione, chiamati a processo per il criminale inquinamento del mare, compiuto a Porto Torres dal petrolchimico dell’Eni. Come Partito dei Sardi abbiamo denunciato più volte l’emergenza ambientale e l’urgenza di un intervento della politica locale […]

Leggi tutto ›

Da domani le trattative sindacali le fa la Corte dei Conti

6 marzo 2014 13:352 commenti
Da domani le trattative sindacali le fa la Corte dei Conti

di Paolo Maninchedda
Prima abbiamo visto la magistratura penale inquisire un assessore regionale per aver tenuto aperta la mineraria Silius.
Adesso abbiamo la Corte dei Conti che mette sotto inchiesta parte della GIunta Soru per danno erariale per il salvataggio dell’Hydrocontrol, società partecipata dalla Regione di cui venne assorbito il personale in Regione e sanati i debiti.
Ho già scritto che più del 70% del problema burocratico italiano nasce dalle follie del sistema giudiziario italiano.

Leggi tutto ›

Il fascino del silenzio

3 marzo 2014 10:352 commenti
Il fascino del silenzio

di Paolo Maninchedda
Non mi vergogno di passare una fase in cui non ho molta voglia di parlare.
Mi piace il silenzio.

Leggi tutto ›

Che fare con l’Unione Sarda?

2 marzo 2014 09:532 commenti
Che fare con l’Unione Sarda?

di Paolo Maninchedda
Oggi il direttore dell’Unione riporta nel suo editoriale la mia proposta di ieri sull’applicazione in Sardegna di misure forti sulla produzione e il lavoro per provare a far ripartire lo sviluppo.
Non solo parla della proposta, ma fa anche il mio nome.
È un fatto notevole dati i pessimi rapporti tra noi di questi mesi.
Che fare?
Primo, devo prenderne atto e ne prendo atto.
Secondo: questo significa che l’informazione sarda (perché l’Unione è ormai ‘l’informazione’) è riformabile? Non lo so, non lo so davvero. Vivo una stagione di grande scetticismo (su tante cose).

Leggi tutto ›

Le formiche vorrebbero fare shopping

26 febbraio 2014 10:260 commenti
Le formiche vorrebbero fare shopping

Il Sole 24 Ore evidenzia oggi l’idea del Governo Renzi (tutta da studiare nel dettaglio e poi eventualmente da applicare) di “dare una scossa ai consumi interni” agevolando i lavoratori dipendenti. Otto su dieci “potrebbero” vedersi aumentare le detrazioni sull’Irpef, l’imposta sul reddito, ottenendo un vantaggio medio di 470-500 euro […]

Leggi tutto ›

Adesso lavoriamo a un grande soggetto politico

19 febbraio 2014 09:401 commento
Adesso lavoriamo a un grande soggetto politico

Per favore, mandate al diavolo il gossip dei giornalisti, le risse, gli insulti i veti. Pensiamo in grande. Per quanto il nostro risultato sia eccellente, noi dobbiamo considerarlo una tappa. Abbiamo il dovere di costruire un grande soggetto politico della sovranità della Sardegna. Questo deve essere fatto. Guai a farsi […]

Leggi tutto ›

Breve dizionario ragionato degli insulti elettorali

13 febbraio 2014 10:502 commenti
Breve dizionario ragionato degli insulti elettorali

di Paolo Maninchedda
Come ci si insulta in campagna elettorale?
Si potrebbe rispondere: “Come si fa nel calcio”:
Allora l’insulto migliore e più scontato sarebbe: ‘cornuto’. L’argomento, tuttavia, è impopolare, perché Pirandello diceva che siamo tutti un po’ cornuti. Si racconta che un nobile napoletano avesse nello stemma questo detto: “Io porto le corna, ognuno le vede / ma tale le porta che non se lo crede”. Insomma, le corna sono un argomento scivoloso, sono come i denti, dicono i romani, fanno male quando escono ma poi servono per campare, perché rafforzano il carattere. Quindi, un presidente che si rispetti, cioè temprato dalla vita, dovrebbe essere un po’ cornuto, non tanto tanto, ma un po’ sì.

Leggi tutto ›

Guarda che chiamo mio fratello

12 febbraio 2014 17:323 commenti
Guarda che chiamo mio fratello

di Paolo Maninchedda
C’era un tizio a Macomer, tanto tempo fa, quando eravamo bambini e si bisticciava per le biglie e per il pallone, che non appena si arrivava a qualche spinta e qualche pugno diceva: “Guarda che chiamo mio fratello”. Il fratello in questione era un tipo grosso e spiccio, poche parole e molti colpi, ma non era il più grosso del paese, né il più spiccio. Ne ho buscato anch’io da lui, quando ancora, dietro via Taormina, c’era un campetto (mezzo stagnoso) e lì vicino rimaneva sempre aperto il negozietto di alimentari dei Melis che faceva i panini alla mortadella-doppia più buoni e mai comparsi sulla faccia della terra.

Leggi tutto ›

Il Pd, Michela, i gelati e gli Apaches

09:145 commenti
Il Pd, Michela, i gelati e gli Apaches

di Paolo Maninchedda
L’ho spiegato a Olbia, ma ovviamente i giornali non c’erano. È il paradosso dei due gelatai, utilizzato in molte scuole per spiegare perché due concorrenti alla fine tendono ad offrire lo stesso prodotto e a competere più sulla prossimità al cliente che sulla qualità del prodotto stesso.
Due gelatai si accordano per dividersi il mercato di una spiaggia lunga un chilometro. Convengono di dividerla in due parti e di collocarsi ciascuno nel punto che segna la metà della propria parte. Quindi, inizialmente, si collocano a cinquecento metri di distanza l’uno dall’altro. Poi accade che ciascun gelataio, una volta conquistato il proprio mercato (cioè i frequentatori della propria metà di spiaggia) tenda a avvicinarsi all’altra metà, per rendere più facile l’acquisto ai membri del mercato concorrente. Avvicinandosi oggi, avvicinandosi domani, i due gelatai finiscono per trovarsi nella stessa posizione, esattamente a metà della spiaggia.

Leggi tutto ›

Politica e affetti

11 febbraio 2014 10:000 commenti
Politica e affetti

di Paolo Maninchedda
Sono stremato dalla campagna elettorale. Non provo imbarazzo a riconoscerlo.
Cosa mi tiene su (oltre ai farmaci)? Sembrerà paradossale, ma mi tengono su i sentimenti, i legami, gli affetti che anche in questa campagna elettorale sono nati copiosi. Non sarà d’accordo un ex amico politico che un giorno mi disse che io sono ‘freddo’ (anzi, disse ‘algido’) e io pensai che i casi erano due: o non riuscivo a comunicare i sentimenti o non avevo capito nulla di lui.

Leggi tutto ›